Ryder Cup, Molinari 'darò il meglio'

"Conta poco quello che hai fatto fino a qui. A questo punto conta solo dare il meglio in questi tre giorni. Io ho fatto una buona preparazione e conto di giocare un buon golf": calmo e fiducioso, Francesco Molinari si è presentato al Golf National - dove da venerdì a domenica con l'Europa affronterà gli Stati Uniti nella 42/a Ryder Cup - con il piglio deciso di chi è conscio dei propri mezzi. Molinari -numero 5 al mondo- ha rivendicato le sue radici, il suo modo di essere e di giocare, soprattutto di non montarsi la testa: "la mia vita è cambiata soltanto perché gioco molto all'estero e poi quando sei per strada e la gente ti fa i complimenti ti rendi conto di quanto sia grande quello che fai. Per fortuna però - ha aggiunto - ho una moglie e due figli che mi riportano sulla terra molto rapidamente". "L'Europa è un'ottima squadra, una delle migliori mai avute - ha detto Molinari - tutti e 12 i giocatori sono in grado di fare un'ottimo golf, io farò il meglio per portare punti".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

  • Botanica
    SPETTACOLI Botanica
  • Presepe artistico di Cigoli
    RASSEGNE Presepe artistico di Cigoli
SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Terricciola

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...